Parodontologia

È possibile che io soffra di parodontite, benché io non senta alcun disturbo?

Al contrario di altre patologie, la parodontite decorre, per lo più, in maniera asintomatica, cioè essa non causa sintomi dolorosi o vistosi. Spesso ci sono, però, segni poco caratteristici come il sanguinamento gengivale. Ma non si tratta di sintomi affidabili. Nei fumatori, per esempio, delle volte, la ridotta irrorazione sanguigna fa sì che le gengive non sanguinino neppure in caso di grave parodontite. La malattia parodontale può diventare dolorosa soltanto allo stadio avanzato, quando si possono formare ascessi. Anche la mobilità dei denti può causare dolori alla masticazione.

Da |Dicembre 4th, 2013||0 Commenti|

La cura della parodontite è molto dolorosa?

Tutte le terapie parodontali, dalla fase iniziale alla chirurgia, posso essere  eseguite sotto anestesia locale e in modo assolutamente indolore. Grazie alle moderne tecnologie, oggi in molti casi possiamo fare a meno di interventi chirurgici.

Da |Dicembre 4th, 2013||0 Commenti|

Posso avere la parodontite nonostante io non presenti segni visibili di recessione gengivale?

La parodontite porta alla distruzione dell’apparato di sostegno del dente, cioè di osso, fibre e gengiva. I tessuti gonfi dovuti alla infiammazione possono, però, mascherare questo processo cronico che diventa visibile soltanto quando è già molto progredito.

Da |Dicembre 4th, 2013||0 Commenti|

Cos’è la Piorrea?

Il termine piorrea (parola composta da pios, pus, e rea, scorrere) è un termine tecnicamente desueto in odontoiatria, rimasto soprattutto nel parlare comune. Sta colloquialmente ad indicare diverse patologie che interessano il parodonto, cioè quel complesso di tessuti (cemento radicolare, legamento parodontale, osso alveolare e gengiva) che collegano i denti alle ossa mascellari.

Da |Dicembre 4th, 2013||0 Commenti|

La malattia parodontale è ereditaria?

No. La malattia parodontale se intesa come gengivite non è una malattia ereditaria.
La principale causa della gengivite è l’accumulo di placca batterica sulle superfici dei denti. Ci sono però anche altri fattori che posso creare infiammazione alle gengive come ad esempio l’assunzione di farmaci.
La malattia parodontale se intesa come parodontite invece ha sicuramente una familiarità ed sempre associata quindi ad una suscettibilità dell’ospite.

Da |Novembre 8th, 2013||0 Commenti|

L’alimentazione ha influenza sulla malattia parodontale ?

No. Un’alimentazione equilibrata è parte integrante e fondamentale di un corretto stile di vita, ma non esistono correlazioni dirette tra il tipo di alimentazione e la malattia parodontale.

Da |Novembre 8th, 2013||0 Commenti|

C’è associazione tra malattia parodontale e alito cattivo?

Sì. Una delle più comuni conseguenze della malattia parodontale può essere l’alito cattivo dovuto alla proliferazione dei batteri sulle superfici dei denti e all’interno delle tasche parodontali.

Da |Novembre 8th, 2013||0 Commenti|

Esiste qualche correlazione tra malattia parodontale e malattie cardiache?

Assolutamente si. Le malattie cardiache e la malattia parodontale hanno correlazioni dovute all’influenza che la malattia parodontale può esercitare sulle malattie cardiache.
La malattia parodontale è sostanzialmente un’infezione batterica, i batteri possono entrare nel circolo ematico ed agire come fattori aggravanti di alcune malattie cardiache, come le malattie coronariche o le endocarditi infetti.

Da |Novembre 8th, 2013||0 Commenti|

Serve fare gli sciacqui con il collutorio?

I collutori non sostituiscono una corretta tecnica di spazzolamento dei denti. Tuttavia, utilizzati  secondo precise indicazioni dell’odontoiatra,  sono utili  grazie alla loro azione battericida e batteriostatica.

Da |Novembre 8th, 2013||0 Commenti|

È normale che i denti si muovano? Cosa fare in questo caso?

No. I denti mobili sono tra i più comuni sintomi di forme gravi di malattia parodontale. In caso di mobilità dei denti è consigliato recarsi dal proprio dentista per una valutazione delle possibili cause e della relativa terapia.

Da |Novembre 8th, 2013||0 Commenti|